Due al prezzo di una

Dalla ricetta dei peperoni ripieni di quinoa che ho pubblicato la scorsa settimana, si può ricavare un’altra ricetta, che mi piace tanto: le polpette di quinoa.

Usate il ripieno usato per i peperoni avendo l’accortezza però di fare una salsa di pomodoro molto densa e di far intiepidire sia la quinoa che la salsa prima di unirle. Se il composto dovesse comunque risultare troppo molle per realizzare le polpette, potete attuare le seguenti strategie:

  • aggiungete un po’ di parmigiano ( o di lievito in fiocchi per la versione vegana)

  • aggiungete un po’ di pangrattato

  • tenete in frigo per un po’ prima di maneggiare l’impasto.

Una volta ottenuto un buon impasto, formate delle palline, schiacciatele un po’ e passatele nel pangrattato.

Sistematele in una teglia da forno foderata di carta forno e unta con un po’ di olio. Salate un po’ in superficie e passate un altro goccio di olio. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti girandole a metà cottura.

Annunci

Polpette in prestito

IMG_0955

Cercando in rete una ricetta che potesse farmi utilizzare insieme pollo e melanzane, ieri ho trovato questa, di polpette. L’ho presa in prestito per provarla e siccome mi è piaciuta proprio tanto la prendo in prestito nuovamente per consigliarvela.  La trovate qui. Queste sono le mie, ottime come secondo piatto ma anche per un aperitivo:

IMG_0963

le ho accompagnate con delle carote in salsa speziata:

IMG_0962

semplicemente bollite poi saltate in padella con olio e gomasio e infine amalgamate in una salsa fatta con  panna di soia e spezie miste.