Ho un cuore metropolitano -3-

 

Ho un cuore metropolitano parte III
Ho un cuore metropolitano parte III

Una poesia è una città

(Charles Bukowski)

Una poesia è una città piena di strade e tombini

piena di santi, eroi, mendicanti, pazzi,

piena di banalità e roba da bere,

piena di pioggia e di tuono e di periodi

di siccità, una poesia è una città in guerra,

una poesia è una città che chiede a una pendola perché,

una poesia è una città che brucia,

una poesia è una città sotto le cannonate

le sue sale da barbiere piene di cinici ubriaconi,

una poesia è una città dove Dio cavalca nudo

per le strade come Lady Godiva,

dove i cani latrano di notte, e fanno scappare

la bandiera; una poesia è una città di poeti,

per lo più similissimi tra loro

e invidiosi e pieni di rancore…

una poesia è questa città adesso,

cinquanta miglia dal nulla,

le 9.09 del mattino,

il gusto di liquore e delle sigarette,

né poliziotti né innamorati che passeggiano per le strade,

questa poesia, questa città, che serra le sue porte,

barricata, quasi vuota,

luttuosa senza lacrime, invecchiata senza pietà,

i monti di roccia dura,

l’oceano come una fiamma di lavanda,

una luna priva di grandezza,

una musichetta da finestre rotte…

una poesia è una città, una poesia è una nazione,

una poesia è il mondo…

e ora metto questo sotto vetro

perché lo veda il pazzo direttore,

e la notte è altrove

e signore grigiastre stanno in fila,

un cane segue l’altro fino all’estuario,

le trombe annunciano la forca

mentre piccoli uomini vaneggiano di cose

che non possono fare.

#19 Il cuore d'oro: così perfetto, così leggero, è volato con un soffio in odor di cioccolato...
#19 Il cuore d’oro: così perfetto, così leggero, è volato con un soffio in odor di cioccolato…
#20 Crosta di muoro, cuore bello o ali di pipistrello?
#20 Crosta di muro, cuore bello o ali di pipistrello?
#21 Ha chi darò la chiave?
#21 Ha chi darò la chiave?
#22 Mi hai usato e poi gettato come carta straccia e io mi sto consumando d'amore per te…che faccio, mi butto nel tombino?
#22 Mi hai usato e poi gettato come carta straccia e io mi sto consumando d’amore per te…che faccio, mi butto nel tombino?
#23 Studio anatomico su carta di un amore rifiutato.
#23 Studio anatomico su carta di un amore rifiutato.
#24 Il principe azzurro ha perso il cuore parcheggiando il suo cavallo.
#24 Il principe azzurro ha perso il cuore parcheggiando il suo cavallo.
#25 Cuore futurista
#25 Cuore futurista
#26 "le chiavi ingombrano e si possono smarrire. Meglio avere chi ti apre la porta, possibilmente con un sorriso." (D. Basili, Tagliar corto, 1987)
#26 “Le chiavi ingombrano e si possono smarrire. Meglio avere chi ti apre la porta, possibilmente con un sorriso.” (D. Basili, Tagliar corto, 1987)
#27 Cuore di plastica, amore che inquina
#27 Cuore di plastica, amore che inquina

…e nella categoria “gli speciali” (che sta aumentando grazie ad amici contagiati dal morbo)

Cuore Metropolitano speciale n°3 Scovato e immortalato da Simona al porto di Calasetta (CI)
Cuore Metropolitano speciale n°3 Scovato e immortalato da Simona al porto di Calasetta (CI)
Cuore Metropolitano speciale n°4 Questi li ha incontrati Irene…e sorridono!
Cuore Metropolitano speciale n°4 Questi li ha incontrati Irene…e sorridono!

Se vi imbattete in qualche cuore metropolitano…

oppure guardate 1 e 2

 

 

Pubblicità

HO UN CUORE METROPOLITANO

IMG_6054

Io amo la città. Amo molto anche la natura, ma non potrei viverci immersa. Principalmente perché, pur amando la solitudine, non amo l’isolamento; e neanche le scomodità. Ergo, vivo in città. Sono una pelandrona e uso la macchina; sono una pelandrona e amo avere tutto vicino a casa; sono una pelandrona e se mi va di uscire a fare un giretto al mercato, il mercato deve essere vicino.

Più di tutte le categorie di città, mi piacerebbe una città di porto; perché mi dà idea di vita, di movimento, di cultura spontanea e di scambio. Ma non vivo in una città di porto e me ne faccio tranquillamente una ragione.

Impazzisco per la natura in città (ma per fortuna non mangio i funghi come Marcovaldo), da quella ordinata e microcosmica delle rotatorie, alle piante grasse di colore tendente al grigio che assumo sembianze stranissime su alcuni balconi di periferia; dalle piantine o erbacce che trapanano l’asfalto, ai giardini pubblici, al mio terrazzo.

Il mio cuore è nella città anche se ho uno spirito naturale. Ho deciso – per caso – di cercarne altri, di cuori metropolitani. Eccoli.

 

 

Puoi metterci una pietra sopra, asfaltarmi e calpestarmi, annerirmi, la mia natura non cambierà. Se nasci cuore, continui a battere - la morte poi, è tutta un'altre storia
#1 Puoi metterci una pietra sopra, asfaltarmi e calpestarmi, annerirmi, la mia natura non cambierà. Se nasci cuore, continui a battere – la morte poi, è tutta un’altra storia
L'amore ti trova anche se tieni lo sguardo basso
#2 L’amore ti trova anche se tieni lo sguardo basso
Crocevia di speranze
#3 Crocevia di speranze
L'amore si fa Uno nell'unione di due
#4 L’amore si fa Uno nell’unione di due
#5 Steso sul selciato mi chiedo quali ambizioni posso avere se non sbirciare sotto le gonne delle donne
#5 Steso sul selciato mi chiedo quali ambizioni posso avere se non sbirciare sotto le gonne delle donne
#6 Mi son fatto di pietra e acuminato per resistere agli urti di questa giungla che è la città
#6 Mi son fatto di pietra e acuminato per resistere agli urti di questa giungla che è la città
Mi son perso, che ci faccio qui?
#7 Mi son perso, che ci faccio qui?

 

#8 BIG BABOL heART! Masticato, sputa to e abbandonato. Di me non resta che una macchia di colore sul selciato...
#8 BIG BABOL heART! Masticato, sputato e abbandonato. Di me non resta che una macchia di colore sul selciato…
#9 Sono solo acqua, sono solo macchia. Vita breve e mal spesa la mia ma pur sempre sorpresa, suvvia!
#9 Sono solo acqua, sono solo macchia. Vita breve e mal spesa la mia ma pur sempre sorpresa, suvvia!

 

e nella categoria “gli speciali”:

CMspecial1
Cuore metropolitano speciale n°1 (regalatomi da Ilaria)